Archivi del mese: gennaio 2020

Pensieri e parole

Il primogenito preoccupato per il virus in Cina, le fiamme in Australia, Junior Kelly a Sanremo, i leoni che muoiono di fame in uno zoo del Sudan, l’uso delle armi negli Stati Uniti, la situazione delle carceri italiane. Che condivide … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ma sì

Ma sì, corri veloce la mattina presto a prendere il treno dell’alba per arrivare prima al lavoro, e il suddetto treno si ferma nelle campagne prima e al buio poi e saresti arrivata con maggiore anticipo salendo sul treno dopo. … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Hollywood

“Allora, come è andata? Contenta?” “Direi proprio di sì” “Dai, racconta! Cosa avete fatto?” “Uh, tante cose. In un esercizio ci hanno detto di presentarci agli altri, prima solo col nome e poi la volta dopo aggiungendo un aggettivo. Dovevamo … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Frozen

Un risveglio al freddo al gelo e al buio, ché la caldaia sceglie sempre questo periodo dell’anno per movimentarci le esistenze e questa volta lo ha fatto in grande stile, andandosene nella notte e regalandoci un risveglio tra i ghiacci. … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Anche i ricchi piangono

Modestia a parte, posso dire di possedere una buona cultura di base. Negli anni del ginnasio, periodo particolarmente ricco per la mia formazione personale, quando tornavo da scuola mangiavo e poi mi dedicavo per mezz’ora a un imperdibile appuntamento: gli … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Di bene in meglio

Il fidanzato temporaneamente americano, che si farebbe pure il coast to coast del Lichtestein pur di viaggiare. I saluti via whatsapp la mattina quando io mi sveglio e lui va a dormire, e la sera quando io vado a dormire … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Cento colpi di piastra

Sarà la fine delle vacanze, sarà che mancano cento giorni alla fine della scuola, sarà l’ormone impazzito, sarà quel che sarà questa vita è solo un’autostrada come diceva il buon Venditti, ma io sto seriamente pensando di abbandonarcela, in autostrada, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Like a candle in the wind

Le candele sono quasi consumate, qualcuna sul tavolo, altre sulla mensola, una in cucina. Ce ne sono sette. In cucina un pacco gigante di orsetti gommosi, vicino al divano una lattina vuota di Mojito analcolico, un ossimoro. I copri divano … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Avvertenze

Primo atto, bagno “Mamma, ti stai lavando i denti?” “Sì, perché?” “Perché la piccola si è tolta lo smalto dalle unghie proprio con quello spazzolino” Secondo atto, cucina “Mami! Cos’è questa puzza di bruciato? Chiamiamo i pompieri?” “Sto facendo i … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento