Memory lost

“Ma dai, sul serio?”

“Sì, sul serio”

“Sei davvero arrivata alle nove e mezza?”

“Sì, davvero”

“E dovevi essere lì a lavorare per le undici e mezza?”

“Sì, dovevo”

“Mamma, sei un disastro! Ma scusa, ti scrivi sull’agenda tutto, pure se la piccola deve lavare i capelli o che devi comprare i biscotti, e vai fino a Milano due ore prima?”

“Periferia di Milano, per essere precisi”

“Mother, che vergogna. E poi ti lamenti di noi che non ci ricordiamo le cose”

“Veramente tu abiti una stanza poco più grande di un loculo è ancora non ricordi dove stanno le mutande, la mezzana va a scuola senza cartella perché la lascia sul sedile della macchina e la piccola ha in mente i compleanni di tutta la famiglia allargata ma non si ricorda cosa ha mangiato a pranzo”

“Se sono lasagne sì”

“Vabbè Mother, niente di male. Stai invecchiando, tranqui. Ah, non dimenticarti che dopo mi devi venire a prendere all’allenamento”

Temo proprio che stasera mi dimenticherò qualcosa.

D’altronde si sa, gli anni passano.

Informazioni su BarbaraB.

Educatrice e mamma, preparatissima sulla teoria e un po' meno efficace nella pratica. Per tentativi ed errori vado avanti, con un carico di ironia come antidoto alle quotidiane fatiche educative.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...