Corrente alternata

pag10-copia-e1428671945313“Mother, emergenza! È sparito il wi-fi! Ritroviamolo! Un dramma!”

“Mamma, il computer si è spento! Stavo facendo un video! Stava venendo così bene, che tragedia”

“Ehi! Dove siete tutti quanti? Mami ho paura del buio vieni qui”

“Il buio ti inghiottirà, sorella”

“Aaaaaaaiuuutoooo”

“Piantala e non farla spaventare. Che qui il vero dramma è che non posso usare la lavatrice”

“Ma io sono senza connessione! Addio, vado dai vicini”

Sono bastate ventiquattro ore senza energia elettrica per gettare nello sconforto la famiglia intera. Per capire che si chiama corrente perché scorre silenziosa e invisibile nelle nostre vite, e riusciamo a vederla solo quando ci manca. Il problema si risolverà in fretta, a quanto pare. Nel frattempo faccio le trecce da Laura Ingalls a me e alle bambine, mando il primogenito nel bosco a tagliare la legna, e saremo pronti per girare la nuova serie della Casa nella prateria.

Informazioni su BarbaraB.

Educatrice e mamma, preparatissima sulla teoria e un po' meno efficace nella pratica. Per tentativi ed errori vado avanti, con un carico di ironia come antidoto alle quotidiane fatiche educative.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...