In un mare di guai(na)

Sabato sera.

Cena speciale in un luogo romantico e incantevole, una terrazza affacciata su Firenze, il nome dei piatti più lungo del tempo che ci metti a mangiarli.

Classe ed eleganza, che non è esattamente la nostra cifra stilistica come coppia. Non che si vada sempre da Gigi il troione, ma neanche in tanto conclamato lusso.

Decidi che l’abito elegante non può prescindere dall’accoppiamento con la maledetta ma salvifica guaina contenitiva.

Tu che hai una laurea, una specializzazione, sei un essere senziente e dotato di intelletto, ti convinci che è possibile passare da modella di Botero a Chiara Ferragni solo indossando un indumento pubblicizzato su Facebook. Altro che fede, è il tuo personale babbo natale, quello che per i bambini è pensiero magico e in te, adulta, professionista e madre, un abisso di stupida ingenuità.

Deve esistere una legge della fisica che enunci che se cerchi di fregare un corpo, quel corpo si vendicherà.

È così la guaina, un piatto dopo l’altro, si arrotolerà su se stessa provocando lo spostamento degli organi interni e lo svelarsi dei rotolini che hai tentato vanamente di nascondere.

Dalle stelle Michelin all’omino Michelin, a volte, è un attimo.

Informazioni su BarbaraB.

Educatrice e mamma, preparatissima sulla teoria e un po' meno efficace nella pratica. Per tentativi ed errori vado avanti, con un carico di ironia come antidoto alle quotidiane fatiche educative.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 risposte a In un mare di guai(na)

  1. elenuccia ha detto:

    Un appuntamento galante resta galante anche con l arrotolamento in corso della panzetta. Avercene di appuntamenti galanti! Mmm avercene di appuntamenti 😭

    Piace a 1 persona

  2. Onda ha detto:

    L’importante è vestirci come ci piace… E se qualche rotolino spunta fuori, pazienza! Fa parte dello stile anche quello 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...