Passi importanti

Sono entrate in farmacia schierate e decise.

Hanno passato un buon quarto d’ora a scegliere modelli, valutare materiali, disquisire sulla brillantezza.

“belli, quelli di Minnie!”

“non mi sembrano adatti”

“guarda! ci sono anche quelli di Winnie the Pooh!”
“non mi sembra il caso”
“mamma, cerca di essere più positiva, per favore, così non aiuti” 
Alla fine hanno optato per un sobrio brillantino, che soddisfaceva i criteri di tutte. Si sono avvicinate al banco e hanno spiegato al farmacista che dovevano fare il buco alle orecchie. Lui, impassibile, le ha guidate nel retro buio della farmacia, ha preparato sedia, disinfettante e una inquietante graffettatrice spara-orecchini. Ha parlato e scherzato per tutta la durata dell’operazione perché si era accorto del terrore negli occhi della fanciulla.
Le tre sono poi uscite trionfanti, come se avessero compiuto chissà quale rito tribale di iniziazione.
Lei, a quarantuno anni suonati, accompagnata dalle sue figlie, da oggi ha sui lobi due scintillanti brillanti, i suoi primi orecchini. La secondogenita l’ha presa per sfinimento, dopo anni di preghiere e insistenze.
“Mamma, sei davvero bellissima così. Stavo pensando, cosa ne pensi di farti anche un piercing???”

Informazioni su BarbaraB.

Educatrice e mamma, preparatissima sulla teoria e un po' meno efficace nella pratica. Per tentativi ed errori vado avanti, con un carico di ironia come antidoto alle quotidiane fatiche educative.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...