Nba

Si sa, al cuor non si comanda. E le passioni non si contengono, aggiungerei. La passione in questione si chiama pallacanestro, e ieri sera ha portato un ragazzino tifoso in un Forum gremito ad ammirare l’eccellenza e il mito americano, per l’occasione in trasferta nel nostro paese. Erano esattamente cinque mesi, dal giorno di apertura della prevendita dei biglietti, che l’aspirante cestista aspettava questo momento, con la trepidazione di solito riservata ai grandi eventi della vita. Si è riempito gli occhi di canestri impossibili e azioni stupefacenti, ha ammirato i giocatori del suo album di figurine in tutta la loro strabiliante altezza, si è privato dei suoi sudati risparmi – lui, che in famiglia e’ amorevolmente detto “il taccagno”- per acquistare maglietta e pallone della squadra d’oltre oceano. Ha lottato con le unghie e con i denti per aggiudicarsi gli autografi di questi altissimi signori. Ma soprattutto ha alimentato un sogno, il suo, in quel clima di tifo e di festa. Se quello che racconta un film in questo periodo molto discusso -inside out- fosse vero, direi che ieri sera mio figlio ha creato e archiviato un ricordo base che lo accompagnerà per tutta la vita. Il ricordo di una serata magica con di fianco il suo papà e davanti il futuro che vorrebbe. Il ricordo dell’attesa e l’emozione del primo canestro da tre. La condivisione di una passione che li accomuna e li avvicina, proprio adesso che il diventare grandi inevitabilmente un po’ li allontana. Uno spazio e un tempo tutto al maschile, per riequilibrare l’ingombrante presenza femminile che aspettava a casa mangiando la pizza sul divano.
E anche se questa mattina sbadiglierà durante l’ora di francese o si addormenterà sulla verifica di matematica, ne sarà comunque valsa la pena.

Informazioni su BarbaraB.

Educatrice e mamma, preparatissima sulla teoria e un po' meno efficace nella pratica. Per tentativi ed errori vado avanti, con un carico di ironia come antidoto alle quotidiane fatiche educative.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...