Code a tratti

Il gruppetto è piuttosto eterogeneo e vivace: ci sono gli anziani coniugi che tornano a Bologna dopo essere stati a trovare i nipotini (“signora, vedesse che belli! Anzi aspetti, che tanto qui non ci si muove, Ettore prendi il telefono che faccio vedere i bambini a questa simpatica signora”); c’è la famiglia che sta tornando a Bari dopo essere venuta a visitare l’Expo (“vi è piaciuta?” “Insomma”); c’è un pullman di albanesi che nessuno sa dove sia diretto ma che tutti osservano per capire come usare il loro bagno; ci sono due bellissime e giovani ragazze con la radio a tutto volume che stanno andando a Rimini (“ma si, intanto balliamo un po’ qui”); c’è l’agente della polizia stradale sosia di Brad Pitt che distribuisce sorrisi e acqua; 
e ci siamo anche noi, con una autonomia residua di un litro d’acqua, tre dvd e la pipì da fare.

L’esperienza del bivacco in autostrada mi mancava proprio.

Informazioni su BarbaraB.

Educatrice e mamma, preparatissima sulla teoria e un po' meno efficace nella pratica. Per tentativi ed errori vado avanti, con un carico di ironia come antidoto alle quotidiane fatiche educative.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...