Archivi categoria: Senza categoria

Sì, ma stai calma

C’è un vento forte che spazza il cielo, azzurrissimo. Il parcheggio è pieno, si fanno più giri per trovare un posto. Capannelli di ragazzi e ragazze, sulle aiuole fuori dall’edificio, in coda davanti a un tavolino dove lasciare le proprie … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Anche le pedagogiste piangono

“Basta, non ne posso più” “Ma insomma, lo sai bene che alla sua età si verificano modifiche strutturali e funzionali a carico di aree cerebrali corticali e sottocorticali tramite due fenomeni: potatura sinaptica e mielinizzazione” “Ma io sono stanca” “Non … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Donne

Che donne sarete, figlie mie? Vi vorrei donne che si fanno contaminare dalla bellezza, indignare dalle ingiustizie, incuriosire dal pensiero dell’Altro. Donne che nella libertà riconoscano la responsabilità, il privilegio e la possibilità. Donne col sorriso tenace e lo sguardo … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

All you need is love (e Xanax)

“Lui è meraviglioso e il mondo è un posto bellissimo” “Maledetto il giorno che l’ho incontrato, potevo stare sul divano a vedere Netflix” “Ha la macchina” “Ciao mami, noi usciamo, facciamo un giro, stiamo nei paraggi, ci si vede” “Mamma … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Siamo tutti come Willy il Coyote

Sono una madre attenta, partecipe, accorta. Osservo, valuto, analizzo, confronto, scruto, origlio. Faccio la madre, una forma legalizzata di stalker. L’adolescenza simultanea dei miei tre figli mi ha messo di fronte a una evidenza empirica: soffro della sindrome di Willy … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Febbraio

Due pagelle buone e una buonissima. La spia della macchina che finalmente si spegne, dopo l’intervento salvifico ma poco economico del meccanico. Un batterio maledetto che si è insinuato dopo un banale intervento dentistico, che me ne ha fatto vincere … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Fiat lux

In sala, ore otto e trenta della mattina. Computer acceso, pronto per il collegamento, blocco appunti, gatto rinchiuso in altra stanza. Si comincia a lavorare. Ore otto e trentadue. La lavatrice si spegne, la lavastoviglie pure, la luce se ne … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

Dalla Cina con furore

Al negozio di riparazioni e vendita, cinese. Fornitore storico e ufficiale di cover con i pinguini per il cellulare, cuffie tarocche perché la piccola si perderebbe quelle originali, sostituzione di schermi infranti dal primogenito sbadato. Insomma, una colonna portante della … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Equitalia

Le tragedie non fanno rumore, al massimo il “ding” secco dell’arrivo di un messaggio.È Ats, e io avrei preferito equitalia.Poche righe per informarmi della quarantena della piccola.Piccola che, naturalmente, è a scuola, come ogni mattina che il signore manda in … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

Ats

Le tragedie non fanno rumore, al massimo il “ding” secco dell’arrivo di un messaggio.È Ats, e io avrei preferito equitalia.Poche righe per informarmi della quarantena della piccola.Piccola che, naturalmente, è a scuola, come ogni mattina che il signore manda in … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento